Luca Mirra

Luca Mirra

Fiorentino Luca Mirra nasce per caso nel luglio 1982 cercando d'impiccarsi con il cordone ombelicale. Fino ai 15 anni è un'eccelsa mente matematica, ma a 16 anni non lo è più e inizia a dedicarsi sporadicamente alle materie letterarie che poi abbandona per pigrizia. Sempre per amor dell'ozio si iscrive alla facoltà di Filosofia (Federico II) e completa la Specialistica alla tenera età di 29 anni con la tesi "Nietzsche e il nichilismo". Nel mezzo del cammin della sua vita incontra Emilio Fabozzi, dopo un tris di vino viene assunto per curare la rubrica di scommesse Febbre di Snailand (in collaborazione con Massimiliano Bocchino). Dal marzo 2013 si occupa anche di sport seguendo le fantastiche avventure del Benevento Calcio. Scrive di musica letteratura ed eventi culturali, adora suonare lo strumento ed è contrario a qualunque forma di lavoro (soprattutto se sottopagato).

Marco Baroni ha tenuto la conferenza stampa pre match Sampdoria – Benevento in programma domenica 20 agosto alle 20:45: la prima volta dello Stregone in Serie A. È un Baroni tatticamente animista, convinto delle potenzialità tecniche ma soprattutto umane del gruppo, e del lavoro svolto durante l'estate, che con umiltà si appresta ad affrontare questa nuova sfida senza aver paura di...
Benevento – Perugia termina 0 – 4 in una partita pirotecnica in cui  Cerri si porta a casa il pallone e la soddisfazione della tripletta al Ciro Vigorito. I giallorossi sbandano alla fine del primo tempo, complice l’espulsione di Cataldi che lascia i padroni di casa in 10 per 45 minuti.   La partita inizia con lo Stregone in attacco e D'Alessandro viene servito prima da Puşcaş poi da...
Mister Baroni ha tenuto oggi la conferenza pre gara  presso la sala stampa di Paduli, prima dell'allenamento a porte aperte in vista della gara di sabato sera Benevento – Perugia, valevole per la qualificazione ai sedicesimi di Coppa Italia. Il mister ha parlato dei probabili titolari, di chi non scenderà in campo e della magia dello Stadio Vigorito, “fortino” su cui puntare per il...
(Intervista a Billy Ballo)   Alessio Saro classe 1975, attore brillante, migliore ballerina del sistema intergalattico 2007, pugile, e “Rompicoglioni”, è  nato a Milano,  ed è l'attore che ha interpretato il famoso Billy Ballo, ma anche altri personaggi comici come  Enzio di Intralci, Geeno,  Rocckio 47, Piccol, il live on Ponteggio con Mariottide e  il Nick Malanno di Drammi...
Domenica, 11 Giugno 2017 12:44

Zio, perché ti chiamano Zio?

Fabio Lucioni, Zio e  capitano del Benevento non ha bisogno di presentazioni. La sua difesa è un meccanismo controllato da equazioni ultra-tattiche e algoritmi di calcoli astuti all'ennesima potenza che quasi nessuno di loro riesce a sbagliare.    Dopo le strabilianti prestazioni dei play off e un campionato da impresa eccezionale, si abbandona in una intervista emozionante, spiegando che...
Amato Ciciretti, nato a Roma er 31 dicembre der '93. Dopo un primo sbandamento nee giovanili da Lazio (2001 – 2004), mette a testa a fa Bene e inizia a sua avventura na' Roma. Arriva ar Benevento ner 2015, attratto dai colori Giallorossi, Sarà il primo marcatore della compagine sannita a segnare in Serie B, su rigore, nella gara d'esordio con la Spal. Nonostante abbia avuto problemi nelle...
Enrico Pezzi è nato a Rimini nel 1987, il terzino sinistro del Benevento non perde occasione per salutare il suo acerrimo amico Nicola Tavarone, groupie meteorologica del numero 2, capace di marcare  il difensore giallorosso come Lucioni sulle verticalizzazioni avversarie. Ma soprattutto Enrico Pezzi ha analizzato la splendida stagione dei giallorossi.   È tutto vero? Tavarone porta...
Venerdì, 09 Giugno 2017 18:49

Dio perdona, Pușcaș no!

George Alexandru Pușcaș nato a Marghita in Romania l' 8 aprile 1996 ha disputato un anno travagliato nel Benevento, affrontando diverse assenze e infortuni, e tre operazioni alla mano. Nonostante tutto la perla rumena ha dato un contributo fondamentale alla squadra, andando in gol nella prima partita contro la Spal, e successivamente contro Brescia, Frosinone e Pisa.    Ma il cecchino...
Venerdì, 09 Giugno 2017 17:55

Walter Lopez: el Zurdo toda pelota y familia

Da Montevideo con furore come un treno a vapore nel 1900, nato il 15 ottobre 1985 (stesso giorno e mese  di nascita del filosofo Friedrich Nietzsche), Walter Lopez, soprannominato El Zurdo (mancino, sinistro, abile, furbo) si abbandona alle emozioni post gara.     Cosa provi, come ti senti?  Felice... abbiamo fatto una cosa molto importante.    Quale è stato il momento più difficile...
Intervista breve al numero 19 Giallorosso del Benevento Calcio, Karamoko Cissé: Escatologia semantica di uno Stregone   Alcuni destini fanno dei giri immensi partendo dalla Guinea, passando per Bergamo e l'Atalanta, Verona, Albinoleffe e Casertana, per poi trovare il proprio compimento escatologico  e chiudere il cerchio causale sotto la Bella Dormiente del Sannio, di fronte all'arco di...
Pagina 1 di 31
ORA ON-LINE: 114

 
pennagrafica