Venerdì, 11 Agosto 2017 11:19

Fontedarte VII edizione: Arte Informale

Redazione Scritto da 
                  ARTE INFORMALE
 
      Gli orrori scaturiti dalla seconda guerra mondiale, condizionarono profondamente gli animi degli artisti del tempo. Un mondo devastato, il ricordo, la paura, la consapevolezza della follia degli uomini, compromisero le vecchie certezze. 
      La difficoltà nel reperire ogni cosa, costrinse i pittori a comporre la propria arte con i materiali più disparati: rappresentazioni informi, confuse e sfocate e che necessariamente non avessero niente in comune con la pittura del passato, dando vita ad una vera e propria corrente artistico-pittorica.
      L’INFORMALE…… è la negazione della eccessiva razionalità, che annulla lo spirito, condiziona le coscienze e tende troppo spesso a percorrere similitudini storiche.
      Nonostante abbia una tracciabilità, poiché esprime un atavico rifiuto, resta acritica ed oggetto di interpretazioni personali.
                                                                             
                                                                                                     GIUSEPPE BALDINI
Letto 49 volte
ORA ON-LINE: 114

 
pennagrafica