Giovedì, 10 Maggio 2018 11:22

Primo concerto in terra sannita per l'Orchestra Elettroacustica Arti Soniche

Massimo Varchione Scritto da 

Si terrà Venerdì 11 Maggio 2017 alle ore 16,30 presso l'auditorium San Vittorino di Benevento il primo concerto in terra sannita dell' OEOAS (Orchestra Elettroacustica Officina Arti Soniche).

Il concerto, voluto dall'associazione NOUS, si inserisce nel progetto “Una Staffetta per l'Europa”, evento che vuole valorizzare la Festa dell’Europa e la Settimana europea della Gioventù ed incoraggiare un dibattito culturale più costante su tematiche che interessano i giovani, i cittadini europei e l’integrazione europea.

L'Orchestra Officina Arti Soniche nasce, per volontà del M° Elio Martusciello, all'interno della classe di Musica Elettronica del Conservatorio di Napoli, ma in breve tempo musicisti provenienti da altre classi del conservatorio e anche dall'esterno di questa istituzione l'hanno trasformata in una sorta di “struttura aperta”, multi-identitaria. Da subito l'ensemble inizia ad esibirsi in festival napoletani ed italiani, aprendosi a musicisti e direttori ospiti.

Il cuore pulsante di quest'orchestra è la "conduzione OEOAS". Tale pratica ha due fondamentali propositi: stimolare la creatività musicale estemporanea collettiva e incentivare, nella figura del direttore d'orchestra, l'arte della "maieutica". Il primo dei due propositi è ottenuto attraverso la pratica improvvisativa e la formazione di un'orchestra, che includa ogni tipo di strumento (classico, etnico, elettronico, autocostruito) e qualsiasi capacità musicale raggiunta da ogni singolo strumentista (esperto, studente, inesperto). Questo è possibile grazie alla stretta relazione che si ha con il secondo proposito, che invita il direttore d'orchestra non tanto a dirigere o a condurre i musicisti verso una propria idea musicale (del conduttore), ma a mettere in luce, a dissotterrare (come fa un archeologo) le forme e i cont

Letto 579 volte
ORA ON-LINE: 47

 
pennagrafica