Martedì, 03 Aprile 2018 12:41

Alla Rocca dei Rettori le "Fantastiche Metamorfosi" di Giuseppe Cotroneo

Redazione Scritto da  Redazione

Alle ore 17,00  di giovedi  05 aprile 2018, alla Rocca de’ Rettori di Benevento, a cura di Francesco Mazzeo Gallo, s’inaugura la mostra antologica “Fantastiche metamorfosi” dell’artista Giuseppe Cotroneo. Interverranno: Francesco Mazzeo Gallo (storico dell’Arte) e Mario Lanzione (artista, componente del Gruppo Astrattismo Totale).

La mostra durerà fino al 14 aprile 2018 e sarà visitabile tutti i giorni dalle 10,00 alle 12,00 e dalle 16,00 alle 18,00.

Nato a Benevento, si diploma al Liceo Artistico della sua città nel 1972 e conclude gli studi al corso di Scultura dell’Accademia di Belle Arti di Napoli. Dal 2010 è titolare della cattedra di scultura al Liceo Artistico Statale di Benevento. Dal 2012, con la fiera internazionale d’arte contemporanea di Bari e con una collettiva sui percorsi storici dell’arte in Campania (dal 1950 al 2010) entra a far parte dell’Artestudio-gallery di Benevento e, con Mario Lanzione e Antonio Salzano dà vita al Gruppo Astrattismo Totale. Nel 2013, edito dall’Arte/Studio – G5 IN/out di Benevento e con il testo critico di Mario Lanzione, viene pubblicato il catalogo “Astrattismo Totale. La geometria e la materia, l’istinto e la ragione, tra segno luce e spazio”. In questa prima fase, con il Gruppo, espone alla Galleria d’Arte Contemporanea “Recò” di Città di Castello, alla 30* Fiera Internazionale di Bari e all’Arte/Studio-Gallery di Benevento. Nello stesso anno, Maurizio Vitiello li invita a Cantalupo nel Sannio (Isernia) alla mostra “Controventi Mediterranei 2”, dove partecipano con il testo critico di Mario Lanzione “Astrattismo Totale. Tra dimensione spazio-tempo e valori umanistici”. A sostegno di questi eventi, Annalisa Ucci pubblica su “b-magazine” del mese di aprile 2013, “Le forme definite dell’Astratto” e Elide Apice, su “Teatri e Cultura” del 21 aprile 2013, scrive il testo “Astrattismo Totale. La mostra di Cotroneo, Lanzione, Salzano all’Arte/Studio – Gallery”. Nel 2014, Maurizio Vitiello invita il Gruppo alla mostra “Fuori dalla crisi” al Centro d’Arte e Cultura “Il ramo d’oro” di Napoli, alla galleria d’arte “L’Approdo” di Avellino e scrive il testo “Gruppo Astrattismo Totale: Giuseppe Cotroneo, Mario Lanzione e Antonio Salzano”. Sempre nel 2014, edito da “Art studio Paparo” di Napoli e con il testo critico di Mario Lanzione “Astrattismo Totale. Razionale e irrazionale tra geometria e materia” viene pubblicato il catalogo “Astrattismo Totale”, presentato dall’Editore al P.A.N. di Napoli. Grazie al 41* Premio Sulmona 2014, selezionato da Rosario Pinto e con una segnalazione speciale attribuito dalla giuria formata da Sgarbi, Bonitratibus, Carli, Carpentieri, Di Genova, Pasqualone e Trombadori, il Gruppo Astrattismo Totale  viene storicizzato a livello internazionale e, ancora\ nel 2014, il Gruppo espone a Villa Ardolino di Nola per il Festival “Napoli Cultural Classic” e al Museo delle Arti Applicate di Nocera S. (Sa). Nel 2015 Giuseppe Cotroneo partecipa alle collettive “artisti per l’Arte/Studio – Gallery di Benevento” tenute all’Arte/Studio – Gallery di Benevento, alla galleria d’Arte Contemporanea “Kouros” di Aversa (Ce), alla Struttura Museale del Comune di Pompei e, con i testi critici di Giovanni Cardone, Marcello Francolini e Rosario Pinto in catalogo, al Castello Doria di Angri. Aderisce alla pubblicazione di “Percorsi d’Arte in Italia” edito da Rubbettino di Catanzaro, partecipa al Premio Sulmona e Rosario Pinto lo inserisce nel libro “Gli orientamenti artistici Astratto-Informali” edito dalla Casa editrice Salernitana “Print/art”. Il 2016, per Giuseppe Cotroneo, inizia con una personale all’Arte/Studio – Gallery di Benevento, inserita nella rassegna “Passaggio d’inverno” e curata da Maurizio Vitiello con il testo “La produzione artistica di Giuseppe Cotroneo tra paradigmi e segni”. Partecipa alle rassegne curate da Giorgio Di Genova: “Generazioni a confronto”, tenuta a Palazzo Sforza Cesarini di Genzano (Roma), “Periscopio sull’Arte in Italia”, al Castello Ducale di Corigliano Calabro (Cs) e  all’VIII edizione del Premio Internazionale Limen Arte di Vibo Valentia, donando  una sua opera al Museo d’Arte Contemporanea di Vibo Valentia, catalogata sul libro “Limen Museo d’Arte” curato da Donatella Romeo e edito da Romano di Vibo Valentia. Sempre nel 2016, con il Gruppo Astrattismo Totale – Cotroneo, Lanzione e Salzano, espone all’Arte/Studio – Gallery di Benevento e al Museo del Presente di Rende (Cosenza) con catalogo edito da Artstudio Paparo di Napoli e i testi critici di: Gianluca Covelli “Astrattismo Totale”, Giorgio Di Genova “Gruppo Astrattismo Totale” e Maurizio Vitiello “Nell’alveo dell’Astrattismo Totale”. Nel 2017 Aderisce alla pubblicazione di “Percorsi d’Arte in Italia” edito da Rubbettino di Catanzaro e, Maurizio Vitiello lo invita alle mostre:“Scambi di Confine 1”, tenuta all’Arte/Studio – Gallery di Benevento, “Razionale e irrazionale nelle Percezioni Visive” allo Spazio 121 di Perugia e alla Galleria d’Arte Contemporanea “Mitreo” di Roma . Con il Gruppo Astrattismo Totale espone alle Civiche Raccolte d’Arte del Palazzo Marliani Cicogna di Busto Arsizio (Va) con il catalogo edito dall’Arte/Studio G5-IN/out di Benevento e i testi critici di: Ettore Ceriani “Astrazione” e Giovanni Cardone “Percorso storico artistico del Gruppo Astrattismo Totale”.

Vive e lavora a Benevento (82100) in via G. De Vita n. 24. – tel.3497943545.

http://www.giuseppecotroneo.it

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.;

Referenze artistiche: arte/studio-gallery via Sant’Agostino 15 – 82100 Benevento. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.; FB: artestudio-gallery Benevento

 

Letto 259 volte
ORA ON-LINE: 86

 
pennagrafica