Sabato, 10 Giugno 2017 15:09

Mezzo destro mezzo sinistro: er pupetto è mejo de Totti?

Luca Mirra Scritto da 
Amato Ciciretti, nato a Roma er 31 dicembre der '93. Dopo un primo sbandamento nee giovanili da Lazio (2001 – 2004), mette a testa a fa Bene e inizia a sua avventura na' Roma. Arriva ar Benevento ner 2015, attratto dai colori Giallorossi, Sarà il primo marcatore della compagine sannita a segnare in Serie B, su rigore, nella gara d'esordio con la Spal. Nonostante abbia avuto problemi nelle ultime gare del campionato, il suo contributo è stato fondamentale per l'impresa giallorossa. Er pupetto ha dimostrato grinta, fantasia, dribbling e assist spettacolari ad altissimo tasso d'impreprobabilità. Finalmente, dopo un anno, sono riuscito a scambiare quattro chiacchiere con lui. 
 
Sensazioni anche se non hai giocato?
Sensazioni positive perché comunque abbiamo vinto il campionato, è una bella cosa, una bella soddisfazione.
 
Ti è dispiaciuto tanto non giocare queste fasi finali...
Penso che sia anche normale.
 
L'uscita di scena di Totti come l'hai vissuta?
Eh purtroppo er capitano è andato via, è un pezzo de storia che se ne va.
 
Adesso sarai tu il nuovo Totti, sei pronto?
Eh.. se... magari.
 
Com'era l'atmosfera negli spogliatoi la sera prima della finale?
Tranquilli l 'abbiamo dimostrato oggi in campo, abbiamo vinto la partita.
Letto 600 volte
ORA ON-LINE: 93

 
pennagrafica